BI24_FLASH_L’ITALIA VISTA DA BIELLA. Sandro Delmastro: “L’ultima colpa di Mussolini? Essere stato poco totalitario…”

biella-sandro-delmastro-biella24

_Sandro Delmastro delle Vedove
“Adesso rimproverano a Mussolini di essere stato poco totalitario”: questo è il titolo incredibile dell’articolo pubblicato stamane 3 aprile 2018 alla pagina 14 dal quotidiano “La Verità”: è un articolo che sembra ‘rovesciare’ la storia che ci hanno insegnato per settant’anni ! Ecco alcune tracce prese dall’articolo il questione: Mussolini “non trasse dal potere alcun illecito profitto, mentre la sua famiglia condusse sempre una vita relativamente modesta”.
Sempre tratto dall’articolo in questione: “In un suo saggio recente, lo storico Guido Melis raccontai numeri della macchina statale del fascismo. Si scopre che il Duce fu modernizzatore, ma senza cambiare l’amministrazione in modo drastico”. E poi vale la pena di ricordare altri particolari, anche con riferimento al gerarca Italo Balbo: “Volle uffici luminosi, aperti, in cui le vetrate sostituivano i muri divisori, con un servizio di posta pneumatica, telefoni interni, ascensori moderni”.
Insomma, vale la pena di leggere tutto quanto l’articolo per cominciare a comprendere l’assoluta modernità del Duce. Non a caso vale questo principio: “I primi fascisti per lui erano combattenti per nulla avvezzi alla gestione statale”.

I commenti sono chiusi.