BI24_FLASH_LA QUESTIONE. Vittorio Barazzotto sulla discarica a Salussola: “La Regione non ha intenzione di aprirla…”

vittorio_barazzotto

_Vittorio Barazzotto (Consigliere regionale Pd)
«La Regione Piemonte non è l’organo competente al rilascio dell’autorizzazione di un progetto di discarica. Suo compito istituzionale è, attraverso il Piano Regionale Amianto, disciplinare e affrontare le tematiche di natura ambientale e sanitaria relative all’amianto, definendo gli obiettivi prioritari e le strategie generali per la protezione dell’ambiente, la decontaminazione, lo smaltimento e la bonifica ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto.
Il Piano Regionale non costituisce quadro di riferimento specifico per progetti sottoposti a valutazione d’impatto ambientale o con effetti significativi sull’ambiente, disciplinati dalla normativa tecnica di settore. Nel caso in questione, il sito proposto per la realizzazione della discarica non rientra tra quelli potenzialmente idonei individuati dalla Regione Piemonte tra le aree estrattive dismesse, nell’ottica di un riutilizzo del territorio che non privi lo stesso delle sue risorse naturali.
A tal proposito è fondamentale ricordare l’impegno della Regione, anche grazie all’interessamento dell’assessore regionale Giorgio Ferrero, che ha portato all’ottenimento della certificazione Dop per il riso della Baraggia proprio sul territorio in cui dovrebbe essere realizzata la discarica. La realizzazione di questo progetto in un sito in cui la Regione ha creduto e investito moltissimo porterebbe a vanificare tutto il lavoro svolto per lo sviluppo della qualità agricola del sito»
.

I commenti sono chiusi.