BI24_FLASH_L’ITALIA VISTA DA BIELLA. Sandro Delmastro: “E dopo più di una settimana, non si sa ancora chi ha vinto le elezioni…”

biella-sandro-delmastro-biella24

_Sandro Delmastro delle Vedove
Insomma, parliamoci chiaro: dopo più di una settimana non siano ancora riusciti a capire chi abbia vinto queste elezioni politiche e chi le abbia miseramente perdute. Al momento credo che i cittadini, a loro volta, abbiano capito molto poco ed abbiano forse già addirittura rinunciato a pretendere di capire! L’alleanza di Destra (Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia e altri) è certamente il gruppo che ha totalizzato il maggior numero di voti, anche se insufficienti per andare, certamente e con sufficiente sicurezza, al governo del Paese.
Il Movimento 5 stelle è, altrettanto certamente, il partito che, da solo, ha preso il maggior numero di consensi, anche in questo caso insufficienti però a garantire la capacità di governare la Nazione e di reggere la responsabilità, tenuto conto anche della inesperienza
pericolosissima di Grillo & soci. Poi dobbiamo addirittura, ed in modo parzialmente inatteso, fare i conti con le condizioni da suicidio con la catastrofe provocata dal ‘bullo’ Matteo Renzi, perché anche a sinistra (anzi, forse soprattutto a sinistra) proprio il ‘bullo’, pretenzioso, superbo ed incapace, ha scatenato una serie di discussioni litigiose fra i suoi adepti e coloro che ne hanno le ‘scatole’ piene di questo soggetto che ha di fatto distrutto la sinistra.
Ma in sostanza chi ha vinto? Chi ha perso? Hanno ancora un senso elezioni ormai incapaci di promuovere in modo certo un vincitore che possa tranquillamente reggere il governo? Come si può ovviare a questo gravissimo inconveniente che, di fatto, rende impraticabile la politica subito dopo il risultato elettorale? Anche a Biella si ‘litiga’ (prevalententemente) sul versante della Destra forza-italiota, dove “il vecchio ondivago multi-pensiero” si è già scontrato con “il giovane dal pensiero costante e coerente”.
E dunque tutto funziona non già come sempre, ma purtroppo, sia a livello nazionale che a livello locale, decisamente peggio di prima. Ormai non sappiamo più come e che cosa fare. Ce lo dicano cortesemente gli eletti (almeno quelli biellesi) perché ormai ne abbiamo fin sopra i capelli delle incapacità, delle bugie e delle follie del mondo politico: ora le abbiamo provate tutte e in realtà tutte le scelte sono risultate fallaci e comunque erronee, anche quelle di una settimana fa. O dovremo dimostrare che siamo alle soglie della disperazione e dunque… ‘sfasciare qualcosa’?

I commenti sono chiusi.