BI24_FLASH_RUGBY. Doppia soddisfazione per il club gialloverde: Michelini convocato in azzurro, preso Francesco Araujo

Edilnol Brc al Crespi di Milano

In campo può ricoprire più ruoli, quelli di estremo, centro e ala, ha 26 anni e nonostante le origini argentine è nativo di Como. Si chiama Francesco Araujo il volto nuovo che sta per fare il suo esordio ufficiale in serie B, con il Biella Rugby di patron Corrado Musso; un innesto di lusso, per i gialloverdi che transitano ai vertici della categoria: “Sono a Biella da due settimane e ho già avuto modo di ambientarmi e conoscere staff e compagni. Sono piacevolmente sorpreso – ha spiegato il neo “Orso” – dal clima sereno e disteso che si respira nel club. Con me sono stati tutti gentilissimi e molto disponibili. Anche la città mi piace. Biella Rugby ha una struttura incredibile, come se ne vedono poche in giro. Mi auguro di essere utile alla squadra con la quale spero di crescere e raggiungere al più presto la categoria superiore”.
Neanche il tempo di registrare con soddisfazione questo nuovo arrivo, che i sorrisi del club gialloverde si sono ulteriormente… allargati, per un’altra buona notizia “interna”: lanciato dal settore giovanile laniero, confermato tra le fila dell’Accademia Fir di Milano, Lorenzo Michelini proprio in queste ore ha ricevuto la convocazione ufficiale in azzurro, per la sfida contro la Francia. “Non riuscivo a crederci. Avevo partecipato alle selezioni anche con l’Under 17, ma la frattura del perone mi aveva messo fuori dai giochi. Ho continuato ad impegnarmi e finalmente tutti i sacrifici sono stati ripagati con la mia prima maglia azzurra. I primi a congratularsi con me – spiega il pilone sinistro – sono stati il presidente Vittorio Musso e Cesare Maia, che ringrazio per quanto hanno fatto per me in questi anni con il club”.

I commenti sono chiusi.