BI24_FLASH_L’AROMA DEL GIORNO. Cucinando con i ragazzi dell’Alberghiero di Cavaglià: Schlutzkrapfen

_Ingredienti:
– farina di segale 150 gr
– spinaci bolliti 150 gr
– ricotta 100 gr
– farina di frumento 100 gr
– una cipolla
– uno spicchio di aglio
– un uovo
– noce moscata grattugiata
– erba cipollina
– grana grattugiato
– sale e pepe
– burro
– olio extravergine di oliva
_Preparazione:
Per la ricetta degli Schlutzkrapfen, emulsionate in una ciotola 60 g di acqua tiepida con l’uovo, 1 cucchiaio di olio e una presa di sale. Disponete le due farine a fontana su una spianatoia, create un buco al centro, versatevi il composto di acqua e uovo e incorporatelo finché non otterrete un impasto liscio e omogeneo. Avvolgete l’impasto nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 30’.
Affettate sottilmente gli spinaci. Tritate aglio e cipolla e fateli rosolare in padella con una noce di burro e 1 cucchiaio di olio. Aggiungete gli spinaci, regolate di sale, fate insaporire a fiamma bassa per 5’ e spegnete. Unite al composto di spinaci la ricotta, 1 cucchiaio di grana e un pizzico di noce moscata e di pepe. Lavorate la pasta velocemente in modo che non si secchi, stendendola in fogli di 1-2 mm di spessore.
Ritagliate con un tagliapasta dei dischi e ponete al centro un cucchiaino di composto di spinaci. Piegate a metà i dischi di pasta sul ripieno, ricavando dei ravioli a mezzaluna. Fondete 20 g di burro. Cuocete i ravioli in acqua bollente salata per 1-2’. Scolateli e conditeli con abbondante grana grattugiato, il burro fuso e l’erba cipollina.

I commenti sono chiusi.