BI24_FLASH_L’APPELLO. Il gruppo “Senza Tetto”, cerca informazioni sul barbone sfrattato dal garage a Cossato. “Lo aiutiamo noi”

_Riceviamo e pubblichiamo:
Caro Direttore, siamo un gruppo spontaneo biellese nato tramite Messenger e denominato ”Senza Tetto” . La paternità di questo gruppo è da attribuire ad Enrico e Stefania, ma è composto da tante persone che hanno un solo scopo: non apparire ma fare qualcosa di concreto per qualcuno che forse ha veramente bisogno di tutto.
Il qualcuno è il “senza tetto” sfrattato dal garage di Cossato. In questi giorni siamo stati a Cossato per cercare di capire qualcosa di più, di una faccenda dai contorni poco chiari e siamo tornati con notizie un po’ discordanti, quindi tramite le testate che decideranno di pubblicarci cercheremo di fare luce per capire se questo gruppo può e deve dare un contributo fattivo per chi è stato ingiustamente sfrattato, o se chi è stato sfrattato non ha rispettato la tranquillità altrui e quindi ha fatto sì che scattasse giustamente “l’intolleranza”.
Chiediamo quindi che si faccia avanti chi può darci informazioni corrette, perché da subito la solidarietà è scattata e sono molti coloro che hanno messo a disposizione abiti, piuttosto che cibo o comunque altri aiuti, abbiamo però bisogno di sapere se la persona in questione sia disposta a ricevere aiuto o come in tanti casi lo rifugge. Potete mettervi in contatto tramite Messenger ci trovate sul gruppo “Senza Tetto”.

I commenti sono chiusi.