BI24_FLASH_POLIZIA. In manette due spacciatori veramente insospettabili. Uno vendeva cocaina, l’altro hascisc

Grazie all’ottimo lavoro investigativo della Squadra mobile della Questura laniera, in questi giorni è stata posta fine all’attività di due spacciatori veramente “insospettabili”, due volti assolutamente sconosciuti alle forze dell’ordine, due persone che conducevano una vita all’apparenza normale.
A casa di un operaio edile rumeno di 30 anni, gli agenti hanno trovato oltre 14 grammi di cocaina; in quella di un operatore nel settore alimentare di 33 anni, invece, 600 grammi di hascisc. Gran parte della sostanza era già suddivisa in dosi per essere immessa sul mercato e per i due, sono scattate le manette.

I commenti sono chiusi.