BI24_FLASH_POLIZIA. Un misterioso “fagotto”, ritrovato sulle sponde del Cervo a Chiavazza. Ma erano soltanto oggetti rubati

Di chi sono questi oggetti? Lo chiede, ai biellesi, la Polizia di Stato, che grazie allo spirito civico di un cittadino di Chiavazza, è riuscita a ritrovare un “fagotto” pieno di cose che provengono, molto probabilmente, da un furto in casa: collane ed anelli, un rosario, un orologio, una cintura in acciaio ed alcune scatolette.
Il… bottino, è stato ritrovato dentro ad un lenzuolo arrotolato in via Collocapra, sulle sponde del Cervo, da un uomo che stava portano il suo cane a fare due passi. Notato il pacco, l’uomo ha subito richiesto l’intervento della Polizia, che in pochi minuti è intervenuta ed ha portato in Questura, dove sono a disposizione del proprietario, gli oggetti contenuti all’interno.

I commenti sono chiusi.