BI24_FLASH_IL CASO. Max Gaggino: “dopo la frase infelice sul Black Friday, Cavicchioli tolga le deleghe a La Malfa”

“Un assessore deve tenere atteggiamenti decorosi e civili anche e soprattutto perché egli rappresenta una un’intera città. Questo semplice concetto è comunque alla base dell’attività di tutti coloro che sono pagati dalla cittadinanza per amministrare la cosa comune. L’assessore La Malfa, pubblicando sul suo profilo Facebook un post con le parole, ‘Dovete morire, voi e il vostro Black friday’, ha mancato di rispetto ai negozianti biellesi e dimostrato di non conoscere, quella che è una iniziativa commerciale ormai presente in tutto il mondo. Per questo, chiediamo che si dimetta subito”.
La eco per la frase infelice, oltretutto mascherata poi da scherzo, postata sui social forum dall’assessore al commercio Stefano La Malfa, giustamente, non si è ancora esaurita. E altrettanto giustamente, come da interrogazione presentata da Max Gaggino di Forza Italia, oggi le forze di opposizione chiedono… la sua testa: “Il Sindaco Cavicchioli – conclude infatti il consigliere – vista la palese inadeguatezza tecnica dell’assessore ma soprattutto la sua spudorata e orrenda capacità di augurare per iscritto la morte a chicchessia, lo allontani subito dall’amministrazione della cosa pubblica, ritirando le sue deleghe per tutelare quantomeno il commercio cittadino”.

I commenti sono chiusi.