BI24_FLASH_POLIZIA. Ricordate la banda di sinti arrestata il 18 ottobre? Due dei tre delinquenti, dovranno restare in carcere…

Vi ricordate la banda di sinti che a metà ottobre, dopo aver compiuto vari tipi di truffa nei confronti di anziani biellesi, vennero intercettati e catturati, non senza difficoltà, dalla Polizia? Due dei tre arrestati, quelli più giovani, Alessandro Cena e Maverick Alafleur, continueranno a restare in carcere. La decisione è stata presa, dopo un blitz effettuato dagli agenti della Questura laniera, nei campi nomadi di Asti e Torino.
Secondo il Tribunale del Riesame di Torino, infatti, i due zingari non meritano di ottenere il “premio” dei domiciliari: per la loro evidente propensione a delinquere e, soprattutto, per le decine di procedimenti penali che gravano sulle loro teste. Per quanto riguarda il terzo arrestato di quel giorno, Giacomo Alafleur ha già di che preoccuparsi, visto che il Fisco è intenzionato a sequestrargli il suo ingente patrimonio “fantasma”, di circa due milioni di euro…

I commenti sono chiusi.