BI24_FLASH_REGIONE. Vittorio Barazzotto: “Al sicuro i soldi per la Pedemontana. Ora, via al progetto e poi al cantiere…”

_Riceviamo dalla Regione e pubblichiamo:
I finanziamenti previsti per la Pedemontana Masserano-Ghemme sono stati rimodulati sulle annualità 2018 e 2019. E’ quanto confermato nell’incontro svoltosi ieri al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti dalla delegazione Piemontese composta dall’Assessore regionale ai Trasporti e Infrastrutture Francesco Balocco e dai Presidenti o rappresentanti delle Province e della Città Metropolitana.
Sulla Masserano-Ghemme la preoccupazione riguardava il ritardo accumulato da ANAS nella progettazione del tracciato della Pedemontana Piemontese, che rischiava di compromettere il finanziamento di 80 milioni previsti nel decreto Sblocca Italia del 2014 e vincolati alla presentazione del progetto entro la fine di quest’anno. Un apposito decreto del Governo, già approvato dalla Corte dei Conti, ma non ancora pubblicato, ha prorogato la scadenza, riprogrammando gli 80 milioni sulle annualità 2018 (75,08 milioni) e 2019 (i restanti 4,54), scongiurando la perdita del finanziamento.
Molto soddisfatto il consigliere regionale Vittorio Barazzotto: “Mantenere le risorse vincolate all’opera era il primo degli obiettivi che ci eravamo prefissati e su cui la Regione ha lavorato nell’ultimo mese, da quando cioè Anas aveva cambiato i tempi della fase progettuale, allungandoli. Ora si potrà completare la progettazione e quindi il cantiere potrà aprire in tempi brevi e comunque rispettando le ipotesi iniziali. Si tratta di un risultato molto importante e frutto di un prezioso lavoro di squadra”.

I commenti sono chiusi.