BI24_FLASH_L’ITALIA VISTA DA BIELLA. Sandro Delmastro: “Radio, tv e giornali, che vergogna sui risultati elettorali…”

_Sandro Delmastro Delle Vedove
Ma dobbiamo continuare con l’ipocrisia ridicola e sconcia che intende continuare a ‘fingere’ un afflusso normale alle urne, con giornali, radio e televisioni pronte a ‘bombardare’ gli Italiani con le chiaramente ridicole percentuali di votanti, senza che vi sia finalmente qualcuno che parla correttamente del “primo partito italiano” e cioè quello del non voto?
In Sicilia, infatti, ha vinto clamorosamente il “partito del non voto” atteso che soltanto il 46,76% ha votato per l’elezione del Presidente della Regione Sicilia e della relativa Assemblea, mentre il 53,23% ha clamorosamente disertato le urne. Addirittura il calo dei votanti è addirittura maggiore della già deludente partecipazione al voto alle elezioni regionali del 2012!
E’ un’autentica vergogna che, per essere chiari, non si dia la clamorosa importanza che merita il rifiuto di ogni forma di partecipazione al voto da parte dei cittadini siciliani. Tutti i candidati dovrebbero sentire francamente la vergogna profonda di ‘offrirsi’ agli elettori quando è evidente la forte disistima di cui essi godono. Non è più questione di destra o di sinistra, ma è evidentissima la questione più importante, e cioè la ‘nausea’ che i cittadini siciliani hanno voluto dimostrare di vivere in occasione dell’impegno cui sono stati chiamati!
E la “democrazia” dov’è? Questa è una dittatura spietata e vergognosa, di cui, come cittadino biellese e piemontese, provo francamente rabbia e, sinceramente, “schifo”, oltre che, contestualmente, fortissima stima per l’accanimento che i siciliani sono riusciti a dimostrare contro il Regìme.

I commenti sono chiusi.