BI24_FLASH_BOTTA E RISPOSTA/1. Sandro Delmastro: “Roberto Pella, prima pulisce le strade poi vola in America…”

_Sandro Delmastro delle Vedove
Roberto Pella, Sindaco di Valdengo ed ormai personaggio di livello internazionale, francamente mi piace sempre di più e sono lieto di vederlo costantemente in azione. Prendere atto della sua presenza sulla ‘super-strada’ mentre, con altri suoi concittadini, con molta modestia comportamentale, tenendo la scopa in mano, pulisce la strada e poi contemporaneamente prendere anche atto, nella stessa settimana, del suo intervento, sempre a fine ottobre, negli Stati Uniti d’America, e precisamente a Houston nel Texas, testimonia contestualmente l’umiltà (che è sempre un grande dono del buon Dio!) e, sullo stesso versante, una dimensione internazionale praticamente ‘planetaria’ che dovrebbe certamente irrobustire la figura di Pella agli occhi di tutti i Biellesi.
Pella è certamente un giovane da seguire con grande attenzione proprio perché ha saputo muoversi dalla guida di un Comune di circa 2500 abitanti per approdare – senza peraltro lasciare la guida della sua ‘comunità abitativa’ – niente meno che a Houston, e precisamente al Cities Changing Diabetes, ove si discute del legame fra il diabete e le aree urbane, avendo come finalità la promozione delle iniziative per la tutela della salute dei cittadini e per la doverosa prevenzione della malattia. Non vi è chi non veda la straordinaria rilevanza di tale iniziativa e, soprattutto, l’importantissima presenza di un Sindaco Biellese, partecipe della discussione internazionale, ed attento protagonista di questa ‘sfida’ di primissimo piano finalizzata alla lotta per la salute del nostro mondo.
Ed allora forse vale la pena di avere, anche per noi Biellesi, maggiori contatti con Roberto Pella, uomo che sa mantenere i suoi rapporti per un verso con la piccola comunità dei valdenghesi e, per altro verso, lanciare sfide a livello internazionale per la tutela della salute dei cittadini del mondo. Naturalmente, secondo le più granitiche tradizioni del Biellese, Pella viene lasciato solo, del tutto snobbato e senza alcun ente (pubblico o privato) che lo sostenga o che collabori ! Fa lo stesso, Roberto: il silenzio delle pubbliche autorità è la miglior conferma della bontà delle Tue iniziative.

I commenti sono chiusi.