BI24_FLASH_BIELLA, IL MERCATO DELLA DISCORDIA/1. La Malfa: “C’è la volontà di riordinare, senza escludere gli spuntisti”

«Voglio rassicurare gli operatori ambulanti: esiste la volontà di intervento su piazza Falcone e abbiamo in mente i passaggi coi quali l’amministrazione intende procedere. L’ambito del mercato è molto peculiare e ricco di tante visioni su come dovrebbe essere organizzata l’area, quanti sono gli operatori, ciascuno portatore della propria legittima sensibilità e dei propri interessi. Compito dell’amministrazione è fare sintesi individuando le priorità e le modalità di intervento secondo le leggi vigenti».
Così l’assessore Stefano La Malfa, sull’annosa questione del mercato di piazza Falcone, che necessità di una nuova organizzazione e che è già stato fonte di discussioni e anche di… mezze risse, fuori e dentro il Consiglio comunale di Biella. La priorità è quella di ricompattare i banchetti eliminando i gli spazi vuoti, senza escludere la presenza dei cosiddetti “spuntisti”, ossia quegli ambulanti che non sono presenti in maniera continuativa.

I commenti sono chiusi.