BI24_FLASH_L’AROMA DEL GIORNO. Cucinando con i ragazzi dell’Alberghiero di Cavaglià: budino di banane

_Ingredienti:
– 1 litro di latte
– 3 uova
– 150 grammi di zucchero
– 1 baccello di vaniglia
– Un pizzico di sale
– 1 arancia
– 70 grammi di farina
– 3 banane
– 50 grammi di amido di mais
_Preparazione:
Cominciate facendo scaldare, all’interno di un pentolino, un po’ di latte, fermandovi prima che esso arrivi ad ebollizione. Nel mentre, dovrete prendere un baccello di vaniglia e, una volta che l’avrete tagliato in senso verticale, andate ad estrarre i vari semini facendoli ricadere all’interno di una casseruola.
Proseguite sbattendo, all’interno di una scodella voluminosa, delle uova con dello zucchero, aiutandovi con un frustino o uno sbattitore elettrico, fino a quando non otterrete un composto spumoso e chiaro. Quando il latte si sarà riscaldato, aggiungete lentamente la farina setacciata, il composto di uova e zucchero, l’amido di mais (che ha funzione addensante) e un pizzico di sale.
Proseguite la cottura a fiamma medio-bassa per altri 2 o 3 minuti, mescolando il tutto accuratamente e senza posa, affinché non si formino grumi e gli ingredienti risultino ben amalgamati, fino a che il composto inizierà ad addensarsi e ribollire lungo i bordi.
Una volta che sarete arrivati fino a questo punto della preparazione, dovrete proseguire attraverso la cottura a bagnomaria del preparato, mettendo sul fuoco una pentola contenente dell’acqua. All’interno di un pentolino più piccolo versate il budino, per poi andarlo ad immergere per circa due terzi nell’acqua calda. Così facendo, andrete a cuocerlo con il vapore, senza rischiare che la base finisca per attaccarsi.
Toglietelo dal fuoco quando avrà raggiunto la consistenza di una cremina densa. A questo punto tagliate le banane, tritatele in un mixer da cucina ed aggiungetele al composto. Mescolate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema omogenea. Ora andate a trasferirla all’interno di una ciotola, per poi ricoprire il tutto utilizzando una pellicola trasparente.
Qualora, invece, aveste intenzione di preparare delle porzioni singole, dovrete servirvi di specifici stampini a vostro piacimento, andandoli a inumidire con del liquore all’arancia, per poi versare al loro interno il budino e ricoprire, anche in questo caso, con della pellicola trasparente. Ponete il tutto a raffreddare dentro il frigorifero per circa sei ore, prima di andare a servirli.

I commenti sono chiusi.