BI24_FLASH_IL RICORDO. Il sindaco di Bioglio Stefano Ceffa e l’addio al suo predecessore Allasa: “Un esempio”

_Stefano Ceffa (Sindaco Bioglio)
Immagini di un uomo, di un Sindaco, di una persona che ha amato il suo paese, di un amministratore che ha saputo guardare oltre…. Elio Allasa ha raggiunto la sua sposa. Bioglio racconta in ogni angolo i suoi 20 anni da sindaco e i suoi 50 anni da amministratore.
Quando si faticava a parlare di Europa con la sua amministrazione scelse il gemellaggio con Valcourt, quando non si pensava alla desertificazione dei paesi ha immaginato con i suoi collaboratori di allora il bonus per le giovani coppie, quando non si pensava ai servizi nei piccoli paesi ha scelto con le sue giunte di costruire una scuola nuova e una palestra… e tanto di più.
Lo sport, la sua amata Vallese, il suo paese che negli ultimi anni lo ha accolto e abbracciato e a cui non faceva mai mancare la sua presenza e la sua parola, sempre lucida, sempre entusiasta sono le immagini belle del suo passato più recente.
In una foto ci sono i miei sindaci emeriti: Piero Rey, Mario Fiorio e Giuliano Lusiani. Manca in quella foto Gianni Fusaro, splendido sindaco di Bioglio anche lui di cui mi onoro di essere stato vice, ma in quella foto manca perché quel giorno era in Chiesa per sostituirmi nella direzione del coro.
Piero non c’è più, Elio lo ha raggiunto ieri sera. I sindaci emeriti sono un tesoro prezioso, rappresentano il servizio al proprio paese, la dedizione, l’amore per una comunità…. sono un dono prezioso e non finirò di ringraziarli per il dono del loro servizio e della loro presenza. Alla famiglia un abbraccio, alla sua memoria il meritato tributo.

I commenti sono chiusi.