BI24_FLASH_PEDEMONTANA. Dopo Forza Italia, anche Lega Nord mette in guardia sui fondi: “I fondi per il progetto arriveranno?”

“I fondi stanziati per la Pedemontana Biella-Romagnano potrebbero essere a rischio. La Regione intervenga per garantire il mantenimento degli investimenti utili a finanziare un’opera fondamentale per lo sviluppo regionale”: l’allarme, arriva dal consigliere regionale piemontese di Lega Nord Alessandro Benvenuto, dopo che già Gilberto Pichetto di Forza Italia, nelle settimane scorse, aveva messo in guardia su possibili blocchi del denaro necessario all’infrastruttura più attesa dai biellesi. “Nel marzo scorso – prosegue Benvenuto – Provincia di Biella, Regione Piemonte e Anas avevano confermato la volontà di realizzare l’infrastruttura, il cui cronoprogramma prevedeva la progettazione definitiva entro il 31 dicembre prossimo. Oggi, però, la preoccupazione maggiore risiede proprio nell’eventualità che questo termine non riesca ad essere rispettato”.
“Le dichiarazioni di Anas – gli fa eco, concludendo il segretario provinciale biellese del Carroccio, Michele Mosca – con cui è stato comunicato uno slittamento della progettazione di alcuni mesi, rappresentano l’ennesima beffa per un collegamento stradale veloce che il biellese attende da troppi anni. Lo slittamento dei termini comporta un inevitabile passaggio in Consiglio dei Ministri e poi al Cipe per la conferma dei fonti e la conferma della priorità dell’opera, per questo ho voluto sollecitare il nostro consigliere regionale per proporre l’ordine del giorno perché è ora di passare dalle parole ai fatti nell’interesse del territorio biellese, questa non è la fase delle polemiche per questo auspico che anche il Pd voglia condividere la richiesta facendo in modo che dall’iniziativa della Lega partano immediatamente i contatti con Roma per avviare le procedure burocratiche.

I commenti sono chiusi.