BI24_FLASH_L’AROMA DEL GIORNO. Cucinando con i ragazzi dell’Alberghiero di Cavaglià: i “topini” croccanti

_Ingredienti:
– 200g zucchine
– 400g patate
– 1 uovo sale
– 1 cucchiaio di formaggio grana grattugiato
– Pane grattugiato per impanare
– Olio di arachidi
Per la decorazione:
– fili di erba cipollina
– 1 cucchiaino di robiola o ricotta o tipo sottilette
– 1 piccola zucchina
– Alcuni semi di sesamo
_Preparazione:
Preparate le polpettine: lessate le patate con la buccia fino a cottura, lavate e mondate le zucchine, asciugatele e grattugiatele a mano o con il robot a passo medio. Sbucciate e passate le patate tiepide con lo schiacciapatate, aggiungete le zucchine, un pizzico di sale e amalgamate molto bene con l’uovo intero.  Aggiungete il formaggio grana. Ora l’impasto è pronto per fare piccole polpettine ovali con base piatta a forma di topini da passare delicatamente nel pangrattato. Mettete le polpettine sulla teglia con carta forno a 180° per circa 15 minuti.
A questo punto inizia il gioco con i vostri bambini, che saranno felicissimi di aiutarvi. Con la robiola fate piccolissime palline per gli occhi dove inserirete il semino di sesamo. Tagliate a rondelle due fettine sottilissime di zucchina per le orecchie, che verranno inserite dopo un piccolo taglio con un coltellino affilato sul capo del topino, mentre per la coda tagliate l’erba cipollina a misura che inserirete dopo aver fatto un piccolo foro con uno stuzzica dente. Ecco i topini, buoni, croccanti e divertenti, che sicuramente non rimarranno in giro per casa né verranno mangiati dal gatto! Questa ricetta si presta a innumerevoli interpretazioni formali: oltre ai topini, potete creare quello che più stuzzica la vostra fantasia.

I commenti sono chiusi.