BI24_FLASH_AUTOPSIA DI UN… CAVICCHIOLI/5. Andrea Delmastro: “Quanto sapeva, il sindaco, sull’ex Macello? E da quando sapeva?”

“Mentre in Consiglio diceva che non gli risultava nessun problema all’ex Macello, mentre sui giornali parlava di Biella come di un’isola felice, lui sapeva. Adesso, con una apposita interrogazione, voglio sapere cosa sapeva e quanto sapeva, della situazione esistente in via Ivrea e, a quanto apre, in altri angoli abbandonati della città”.
Le parole di Sansoè e del comitato Biella Accoglie “Marincola”, sull’utilizzo delle aree abbandonate di Biella da parte di… cittadini stranieri di varie nazionalità, è come una enorme pietra, gettata dentro ad una pozzanghera. Ed il sindaco Cavicchioli è la pozzanghera. Una pozzanghera di cui adesso, Andrea Delmastro di Fratelli d’Italia vuole vedere il fondo…
“A giugno – conclude l’ex assessore – la Regione ha intimato al sindaco di sgomberare l’ex Macello. E lui lo ha fatto solo a settembre. Perché? Quelli del Comitato parlano di aiuti esterni, per gli abusivi della struttura: raccolte di cibo, abiti, materassi… Cosa sapeva di questo, Cavicchioli? Ha agevolato personalmente l’utilizzo dell’ex Macello? Chi occupa illegalmente edifici pubblici, oltre al processo penale, perde d’ufficio ogni diritto di ottenere le case popolari: perché il primo cittadino, nell’esercizio delle sue funzioni, non ha denunciato questo reato, se sapeva?”.

I commenti sono chiusi.