BI24_FLASH_Calcio, Eccellenza: il punto. Biellese vecchia+Biellese nuova: Vanoli-Pierobon, prova di forza a Borgovercelli

Capitan Vanoli è nuovo, nel senso di giovane, ma rappresenta la parte vecchia, nel senso di anziana, di questa Biellese. Bomber Pierobon, invece, è vecchio – si fa per dire – ma rappresenta la parte nuova, della squadra allenata da Andrea Roano. Non è un caso che proprio i loro gol, oggi pomeriggio, abbiamo firmato la vittoria di lusso che i bianconeri hanno portato a casa dal campo del Borgovercelli, una società che da almeno dieci anni, tra un cambio di denominazione ed un altro, frequenta sempre le parti alte della classifica di Eccellenza.
Un prova di forza, che è anche un messaggio alle avversarie, soprattutto a quelle che oggi si sono fatte fermare: dopo i tre gol al Lucento nel debutto in casa, dopo i cinque gol all’Aygreville in Coppa, ecco il 2-0 che non ti aspetti così netto e conquistato bene, che proietta Goio e compagni al secondo posto, con sei punti, ad una sola lunghezza dalla vetta occupata da Verbania, RomentineseCerano e Arona.
Tanta roba. Tantissima. Così tanta, da far pensare alla prima di Pavarolo con una rabbia che ti verrebbe da piangere. Ma non c’è tempo, di piangere, c’è appena il tempo di sorridere per una vittoria da grande. Perché incombe “l’appuntamento perfetto”: tra sette giorni, al “Pozzo Lamarmora”, arriva il Verbania che sogna il ritorno in D e che proprio in D, per tanti anni, ha dato vita, con la Biellese, a sfide infuocare fuori e dentro il campo. Un appuntamento da non perdere per nessuno: ultras, pubblico, giocatori. Avanti Biella.

I commenti sono chiusi.