BI24_FLASH_LA PROTESTA. Gaggino, Forza Italia: “Seab: tre numeri per gli utenti e ti dicono di mandare una mail di richiesta…”

“Un paio di giorni fa, dalle ore 9,45 alle ore 12.30, su segnalazione di alcuni cittadini, ho personalmente provato a chiamare tutti e tre i numeri di Seab, per almeno una decina di volte e dopo circa 2 minuti e mezzo di attesa mi è stato detto di mandare una mail con la richiesta. Voglio che il sindaco Cavicchioli, mi dica quanti anziani sono in grado di usare la posta elettronica e mi chiedo: visto che Seab sta per assumere nuovo personale, non sarebbe meglio destinare qualcuno per un buon servizio di call center?”.
Dopo le bordate di Fratelli d’Italia sull’ex Macello, ecco quelle di Forza Italia contro Seab. Massimiliano Gaggino, che come gli altri della minoranza, più che opposizione ormai fa il… “portavoce” dei cittadini di Biella presso la Giunta Cavicchioli, richiama all’ordine con questa interrogazione la società del presidente Marampon, rea di non essere abbastanza organizzata nella comunicazione con gli utenti.
“In qualsiasi attività ma soprattutto in enti a partecipazione pubblica che svolgono servizi ai cittadini come Seab – conclude infatti l’ex assessore – è fondamentale il rapporto diretto con gli utenti. Il più antico ed efficace modo di rendersi disponibili, è quello di un call center telefonico. Non è possibile che con un numero di centralino e due numeri verdi, non si possa contattare l’azienda che si occupa della raccolta rifiuti…”.

I commenti sono chiusi.