BI24_FLASH_CARCERE: ANCORA VIOLENZE/1. Ieri, nuovo attacco ingiustificato alle guardie, da parte di un extracomunitario

Ancora tensione e violenza nel Carcere di Biella; ancora una volta, gli agenti della Polizia Penitenziaria, abbandonati dalla direzione della casa circondariale, devono subire e gestire, gli atti sconsiderati e pericolosi dei detenuti. Ieri sera, infatti, un extracomunitario ha pensato bene, per motivi ancora da appurare, di lanciare contro il personale in servizio, tutto quello che aveva in cella. fortunatamente, a differenza dell’aggressione di qualche giorno fa, nessun agente è finito all’ospedale…
“Nel penitenziario biellese – spiegano i rappresentanti sindacali della Pol.Pen – il personale di polizia deve fronteggiare emergenze quotidiane a causa del cambiamento voluto della struttura per l’arrivo di varie tipologie di detenuti come quella famosa dell’internato. Gli internati sono coloro che sono sottoposti all’esecuzione delle misure di sicurezza detentive come la colonia agricola, la casa di lavoro, la casa di cura, la custodia e l’ospedale psichiatrico giudiziario, che il carcere di Biella ospita, senza avere una struttura adatta per farlo”.

I commenti sono chiusi.