BI24_FLASH_Il caso. Gilberto Pichetto: “Atc aiuta le famiglie in difficoltà, raddoppiando la tariffa degli anticipi acqua?”

_Gilberto Pichetto (Forza Italia)
“Ricordate le maxi bollette sui conguagli relativi al pagamento della fornitura dell’acqua degli alloggi Atc? Furono inviate tra dicembre 2016 e gennaio 2017 e mandarono in panico molte famiglie che oltre a non aspettarsi cifre cosi alte, non erano, anche volendo, in grado di pagarle.
Per questo motivo, lo scorso 15 Marzo il Consiglio Regionale ha approvato un ordine del giorno dove si chiedeva ad Atc di sospendere i conguagli e di attivare la verifica degli importi arretrati anche con l’utilizzo dei contatori appositamente previsti ma nella maggior parte dei casi assenti o non utilizzati.
Purtroppo non solo l’Assessore interpellato non è stato in grado di fornire risposte chiare sull’attuazione di quanto richiesto nell’ordine del giorno, ma oggi al danno si aggiunge la beffa poiché alle stesse famiglie è arrivata una bolletta con una nuova sorpresa: il raddoppio dell’anticipo sulla spesa dell’acqua che da 11 euro passa a 22 euro a componente del nucleo famigliare.
Se si legge il motivo addotto dalla stessa Atc si rimane basiti, infatti secondo quanto riportato sul retro della bolletta tale aumento comporterà conguagli più bassi, qualcuno penserà ad uno scherzo invece è tutto drammaticamente vero”.

I commenti sono chiusi.