BI24_FLASH_La sentenza. Il Tar del Piemonte, ha respinto il ricorso dei tabaccai di Biella, contro l’ordinanza anti “videopoker”

Dopo aver detto no all’atto di sospensione urgente richiesto dai tabaccai di Biella, il Tar del Piemonte ha definitivamente respinto il ricorso presentato contro l’ordinanza del Comune, che limita l’orario di utilizzo delle “slot machine”: nel capoluogo, le terribili “macchinette” continueranno a rimanese spente dalle 7 alle 9, dalle 12 alle 16 e dalle 23 all’una di notte. Non è molto, ma è già qualcosa: le Istituzioni, si stanno accorgendo veramente dei danni che provoca, da anni, la ludopatia.

I commenti sono chiusi.