BI24_FLASH_L’AROMA DEL GIORNO. Cucinando con i ragazzi dell’Alberghiero di Cavaglià: la “Ciaramicola”

_Ingredienti
– 800 g di farina setacciata
– 100 g di strutto
– 200 g di burro
– 350 g di zucchero
– 5 uova
– 300 g di canditi (ciliegie, arancia e cedro)
– 1 bustina di lievito per dolci
– 4 cucchiai di rum
– 3 cucchiai di alchermes
– 4 cucchiai di rosolio di cannella
– 1 limone
Per la glassa:
– 250 g di zucchero a velo
– 2-3 gocce di succo di limone
– 2 albumi
– confettini colorati e argentati
_Preparazione
Preparate il primo impasto: in una terrina montate con una frusta i tuorli, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone fino a ottenere un composto gonfi o e spumoso. Amalgamate al composto 600 grammi di farina setacciata insieme al lievito, unite un po’ alla volta il burro e lo strutto sciolti a bagnomaria e, infine, gli albumi montati a neve solo a metà.
Preparate il secondo impasto: amalgamate i restanti 200 grammi di farina con i liquori e poi aggiungetelo al primo impasto, unite anche i canditi tritati e amalgamate bene il tutto.
Imburrate e infarinate una teglia grande, disponetevi metà impasto a forma di ciambella, con il restante impasto formate una croce al centro della ciambella, negli spazi vuoti mettete un piccolo stampino foderato di cartaforno in modo che durante la cottura resti la forma di croce, in caso contrario la pasta si unisce e il disegno si perde.
Cuocete in forno caldo a 200° per circa 35 minuti. Ritirate, togliete i quattro stampini, adagiate la ciambella su una gratella. Montate a neve ben soda gli albumi con lo zucchero a velo e alcune gocce di limone. Spennellate più volte la glassa sul dolce ancora caldo e cospargetela con i confettini. Lasciate raffreddare e servite.

I commenti sono chiusi.