BI24_FLASH_Calcio e dintorni. Ve lo ricordate Marco Rizzieri? A Biella venne cacciato, al Torino è capo degli osservatori…

Alzi la mano chi si ricorda di Marco Rizzieri. Sette anni fa, venne chiamato a Biella, dopo la promozione in Eccellenza, per portare subito la (allora) Junior Biellese Libertas, in quella serie D che fu traguardo minimo per la vecchia Biellese. Qui da noi, non gli diedero neanche sei mesi di tempo: squadra costruita male, troppi problemi non preventivati e tanti saluti, al direttore sportivo appena giunto dalla Pro Vercelli.
Da allora, tanto per far capire in quale stato versa, nell’ultimo decennio, il calcio biellese in generale, Rizzieri è riuscito a portare in serie C2 il Bra, che mai aveva festeggiato di più di una onesta salvezza in D, ha accumulato esperienza in giro per l’Italia, a Rapallo e Barletta e da qualche giorno, è stato nominato capo osservatore del settore giovanile del Toro. Della serie: una volta li “lanciavamo”, oggi fanno carriera dopo che noi li abbiamo mandati via come dei “pirla”…

I commenti sono chiusi.