BI24_FLASH_L’allarme. Buscaglia e Rinaldi, M5S: “Quella discarica di amianto in progetto a Salussola, di cui nessuno parla…”

_Antonella Buscaglia e Giovanni Rinaldi (M5S Biella)
Sono trascorsi un paio di mesi, qualche borbottio, la comunità di Valledora a gridare la sua rabbia, la politica assente e distante, come sempre. Intanto viene presentato progetto, per avere l’autorizzazione dalla Provincia per l’impianto della futura discarica di Amianto: 1.874.000 di metri cubi per una superficie di circa 8.000 mq! Una vasta area trasformata in una grande pattumiera! Una fetta della popolazione Biellese e Vercellese abbandonata a combattere da sola per tutelare i propri diritti. Ma dove sono i nostri rappresentanti istituzionali? E’ possibile abbandonare cosi la propria comunità?
Niente dal Pd, partito con asse governativo Regione-Provincia-Capoluogo… Niente dai colleghi di opposizione: forse per la Lega Nord sono più pericolosi gli immigrati che tonnellate di Amianto? E’ bene sapere che un aspetto fondamentale di questa lotta, riguarda il momento in cui i rifiuti che contengono la pericolosa fibra killer, sono avviati allo smaltimento in discarica. Una fase cruciale per i riflessi che ha sulla salute e la sicurezza dei lavoratori e della popolazione, considerando che l’amianto è riconosciuto come causa del 50% dei casi di tumori di natura occupazionale. I ricercatori del Gruppo amianto ed aree ex-estrattive minerarie del Dipia, hanno già affrontato i temi e le problematiche legati alla fase di fine ciclo vita di questi materiali. Invece nel Biellese il silenzio, nessuno ne parla. Il nostro non è solo un appello a sostegno della popolazione che da sola sta lottando, ma è anche un invito a tutte le forze politiche a fare chiarezza! Con chi state? Pd, Lega, Fdi? Volete dire la vostra su questa questione? O preferite far finta di niente?“.

I commenti sono chiusi.