BI24_FLASH_Territorio: migliorare la vita dei disabili, direttamente nelle loro case, con il progetto “Do.Re.Mi.”

Andare a migliorare la qualità della vita quotidiana dei disabili, direttamente nelle loro case, attraverso volontari che diventino punti di riferimento e gruppi di ascolto che aiutino, per creare una vera e propria “rete”, in grado di occuparsi sia del comune passaggio in macchina, che dell’autonomia relazionale di queste persone.
E’ lo scopo che si prefigge il progetto “Do.Re.Mi.”, che dopo essere stato finanziato con 39.000 euro dalla Compagnia San Paolo, attraverso Iris e Cissabo approderà in maniera sperimentale, fino al giugno 2018, nelle comunità di Mongrando, Camburzano, Occhieppo Inferiore e Occhieppo, Graglia, Zubiena, Trivero, Mosso, Soprana e Valle Mosso.

Annunci

I commenti sono chiusi.