BI24_FLASH_CARRETTIERI BIELLESI IN FESTA/1. A Vigliano, il “rito” di domenica, sarà tutto dedicato a Giancarlo Macchieraldo

vigliano-macchieraldo-giancarlo-biella24

“La festa di Sant’Antonio Abate a Vigliano Biellese ci sarà, come di consueto, la prossima domenica 29 gennaio. Nessuno ha voglia di festeggiare, è certo. Ma la manifestazione si terrà, proprio nel ricordo di Giancarlo, nel segno del rispetto per la sua persona, per la sua storia, il suo rigore morale e la fedeltà agli impegni presi, valori che ha insegnato a tutti noi e di cui è stato un esempio luminoso, in tutti gli anni e parliamo di più di trenta, in cui ha rappresentato l’Associazione”.
Come spiega, senza tentennamenti, il presidente Alessandro Gugliotta, i Carrettieri di Vigliano, domenica prossima celebreranno la loro festa come ogni anno, nonostante la terribile notizia – giunta proprio in questi giorni – della scomparsa di Giancarlo Macchieraldo, anima storica dell’associazione. Lui lo avrebbe voluto. E quale migliore maniera, per ricordarlo, se non attraverso quella festa, a cui ha dedicato ore, pensieri, fatica.
“Era sempre il primo a darsi da fare – conclude Gugliotta – il primo a infondere coraggio agli altri, il primo a comprendere, molto tempo fa, che l’Associazione doveva organizzarsi in modo più moderno e adeguato ai tempi. Anche questa edizione della festa, era già stata organizzata da lui nei dettagli e, fino alla fine, si è dimostrato sempre attivo e propositivo, ricordando a ciascuno i propri compiti, prendendo contatti con tutti gli interlocutori ed esercitando appieno il suo ruolo. Raccogliamo pertanto il suo testimone, perché sappiamo che è questo che avrebbe voluto, e cercheremo di fare del nostro meglio per rendere onore al suo impegno e alla sua persona”.

I commenti sono chiusi.