BI24_FLASH_Salute. Un ospedale sempre più forte, grazie alla collaborazione con “Città della salute” e Università di Torino

ospedale nuovo entrata

Giovedì mattina, l’Azienda sanitaria presenterà ufficialmente gli estremi, di una collaborazione iniziata già da anni, che proprio grazie a questi anni di lavoro comune, ha reso più forte e preparato, il personale del Nuovo Ospedale di Biella, oggi, del vecchio Degli Infermi ieri.
Stiamo ovviamente parlando, del protocollo che legherà per un altro anno, l’Asl laniera, la “Città delle scienze e della salute” e l’Università degli Studi di Torino, che metteranno a disposizione del Popolo Biellese, le loro competente, le loro ricerche e non solo… Come nel 2015, infatti, l’ateneo del capoluogo, potrà utilizzare il nosocomio di Alberetti, per inviare laureandi che, facendo esperienza, regaleranno ai vari reparti, entusiasmo e voglia di fare.
Durante la presentazione, che avverrà alle 10.30 del mattino, presso la sala convegni dell’ospedale, parleranno il direttore dell’Asl Biella, Gianni Bonelli, il direttore della “Città della salute”, avvocato Gian Paolo Zanetta e quello della Scuola di medicina dell’Università, Enzo Ghigo, il professor Roberto Cavallo Perin, il rappresentanza del Rettore e l’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta.

I commenti sono chiusi.