BI24_FLASH_Miagliano: per insegnare ai bimbi a non produrre rifiuti, eliminate dalla mensa, posate e piatti usa e getta

miagliano-sindaco-mognaz-new-biella24

Educare i cittadini, anche e soprattutto quelli… di domani, ad avere uno spirito ecologico, non significa soltanto occuparsi della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. Oggi, serve anche sensibilizzare tutti quanti, sull’importanza di non produrne. Un impegno, che l’Amministrazione comunale di Miagliano ha deciso di mettere al centro, della vita quotidiana della mensa scolastica, che ogni giorno dà da mangiare ad oltre cinquanta bambini.
Nel plesso, infatti, sono state eliminate le posate usa e getta, che facevano risparmiare tempo per il loro lavaggio, ma creavano in compenso, chili e chili di spazzatura “supplementare” ed al loro posto, sono stati introdotti cucchiai, forchette e coltelli di acciaio e piatti di plastica rigida, che vengono lavati, igienizzati e riutilizzati ogni giorno.
“E’ la stessa ditta appaltatrice che, come regolato dal capitolato d’appalto, provvede al lavaggio delle stoviglie oltre alla preparazione, trasporto, servizio dei pasti e sanificazione del refettorio. Abbiamo pertanto eliminato la produzione dei rifiuti in mensa – spiega il sindaco Mognaz – non graviamo sul personale scolastico né tanto meno sulle famiglie per la sanificazione e non sono state aumentate le tariffe del servizio. La modalità adottata si traduce implicitamente come azione educativa per i nostri bambini, che vengono sensibilizzati sin da piccoli alle pratiche di buon senso in ottica di rispetto per l’ambiente”.

I commenti sono chiusi.