BI24_FLASH_Bioglio: il Comune attiva un doppio “Bonus Bebè”. Per chi ha i requisiti, 500 euro mensili, per cinque anni…

stefano ceffa, bioglio

La fascia Isee e tutti gli aspetti tecnici e burocratici, devono ancora essere definiti, ma l’impegno con i cittadini, per l’Amministrazione comunale di Bioglio, può già considerarsi preso, se è vero che Stefano Ceffa, è uno di quei sindaci che parlano poco e lavorano molto: il piccolo centro della Valle di Mosso, istituirà un “Bonus Bebè” che garantirà ai genitori che avranno i requisiti, di ottenere 500 euro annuali, per i primi cinque anni di vita dei loro cuccioli.
Un aiuto mica da ridere, di questi tempi, ma secondo i progetti della Giunta, anche quelle famiglie che non dovessero essere “in regola”, pur avendo bimbi piccoli in casa, potranno comunque richiedere un “Bonus Bis”, che sempre per cinque anni, garantirà loro 250 euro mensili.
“Non solo – analizza proprio il Primo cittadino biogliese – il provvedimento, sarà retroattivo: avranno diritto al contributo, non solo i nuovi nati, ma tutti i genitori di bambini sotto i cinque anni. Stiamo parlando di circa 37 famiglie. Il bonus varrà per tutte gli acquisti di beni di consumo fatti in paese, nei negozi, in farmacia e in tutti gli esercizi commerciali o artigianali di Bioglio e si potrà richiedere il rimborso, presentando gli scontrini delle spese, presso il municipio”.

I commenti sono chiusi.