BI24_FLASH_ACCADDE OGGI: l’11 novembre del 1945, il maresciallo Tito vince le elezioni e unisce la Jugoslavia… fino agli anni ’90

josip-tito-biella24

La strada dell’umanità, diventa talmente tortuosa nel ‘900, da… partorire anche “dittatori utili”. Josip Broz Tito, per esempio, quando l’11 novembre del 1945, vince le elezioni e dà inizio alla Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia, senza neanche saperlo, allontana di quasi mezzi secolo, una delle più terribili e violente guerre della storia. Dal 1980, quando il “Maresciallo” muore a Lubiana, fino al 1990, infatti, la struttura creata negli anni, per tenere sopiti gli odi atavici che dividono le varie etnie che abitano la zona, viene smantellata, giorno dopo giorno, fino a lasciare spazio alle esecuzioni, agli assedi delle città, agli agguati, alla più pura ed inquietante, intolleranza etnica, che il mondo moderno ricordi.

I commenti sono chiusi.