Provincia: da aprile l’Ente potrà pagare soltanto le fatture giunte in formato elettronico. Ecco i codici univoci

sede provincia 2Se siete fornitori della Provincia di Biella, segnatevi questo appunto: dal 31 marzo, l’Ente non potrà più provvedere al pagamento, di quelle fatture che non giungeranno in formato elettronico. Grazie ad un provvedimento della finanziaria 2008, infatti, spariscono dalle amministrazioni pubbliche, resoconti cartacei e fax.
D’ora in poi, le fatture bisognerà manderle via mail, inviandole esclusivamente all’indirizzo Pec della Provincia (protocollo@cert.provincia.biella.it) e con tanto di codice univoco, del Settore che dovrà poi provvedere al pagamento.
Ecco, quindi, le sequenze alfanumeriche, che bisognerà utilizzare, per poter essere liquidati: 47YDBQ, Affari istituzionali, rapporti EELL, organizzazione ed innovazione; 9L3KHA, Pianificazione territoriale, infrastrutture, mobilita, trasporti, sicurezza e protezione civile; 2SN55P, Finanze, Economato, Formazione, Lavoro, Programmazione Scolastica e Politiche Sociali; CR344K, Tutela e Valorizzazione dell’ambiente e Agricoltura.

Annunci

I commenti sono chiusi.